Il Club

FIOBBO EXPERIENCE

Locandina FiobboGià dalle prime notizie, pervenute all’inizio dei lavori di apertura del percorso alcuni mesi fa, si dichiarava il tracciato come minaccioso, insidioso e impervio.

Domenica 31 agosto, per 23 fuoristrada del Club No Limits, l’insidia ha preso forma, la minaccia è divenuta reale.

Con partenza alle ore 9 dal bar Eiffel di Offida si è inaugurato ufficialmente il percorso FIOBBO.

Per chiarire meglio basterebbe dire che la decina di nuovi chilometri aperti ai piedi delle colline e dei calanchi di Borgo Miriam ha tenuto impegnati gli equipaggi fino alle sei del pomeriggio, non senza pausa pranzo ovviamente, altra caratteristica peculiare del No Limits.

Il percorso, rivelatosi hard fin da subito, è stato studiato con delle varianti per permettere una più agevole uscita ai veicoli meno equipaggiati anche se il terreno, particolarmente scivoloso per sua tipicità, ha riservato parecchio lavoro a tutti gli automezzi che hanno preso parte a questa uscita sociale impegnativa ma davvero divertente.

Dislivelli, contropendenze, profonde buche e fango, il tutto così ravvicinato da consigliare ai navigatori di proseguire il percorso a piedi in modo da trovarsi subito pronti ad intervenire con strops, verricelli, taglie e grilli.

Non sono mancati neppure gli interventi tecnici, resisi necessari a causa di punti apparentemente semplici da superare ma rivelatisi, solo al momento del passaggio, veri e propri pericoli perfettamente camuffati.

Risalendo una delle numerose colline, dove all’ombra degli ulivi ci attendeva il ristoro, intorno a mezzogiorno abbiamo sostato e mangiato al riparo da quello che sembrava un violento temporale in arrivo: tranci di porchetta calda tagliata sul posto con la quale riempire cacciannanz’ e panini, birra artigianale a fiumi e spinata al momento e dolci fatti in casa, hanno rifocillato squisitamente tutti i soci fino a che, dopo l’ultimo brindisi, si è deciso di riprendere il percorso sfidando il maltempo che alla fine è stato così clemente da proseguire altrove.

10612927_10204782906641417_4130739933486805950_n

Ignari di cosa ci aspettasse si è poi scoperto che proprio nel pomeriggio sono stati rivelati i tre punti più hard e più impegnativi di tutta l’escursione, comunque risoltisi nella soddisfazione e nel divertimento di tutti.

Bello l’itinerario off road e la location che ci ha permesso di percorrere i profili delle colline e costeggiare i numerosi vigneti delle rinomate cantine vitivinicole presenti in zona.

Data la soddisfazione generale e l’accuratezza con la quale si è preparato il percorso, si sta pensando di adeguarlo a quello che potrebbe essere il terzo Raduno annuale del Club No Limits, il Fiobbo Experience.

E’ doveroso ringraziare tutti coloro che si sono impegnati duramente e diligentemente nella preparazione dell’evento: Albano, Sergio, Egidio e Davide per la realizzazione del tracciato e per l’assistenza impeccabile; i Mastri Birrai Claudio e Stefano per l’ottima birra artigianale; la “Fattoria del Ciafone” che, con ricetta sapiente, ha preparato le deliziose porchette; tutte le donne che hanno cucinato per noi, dolci e torte luculliane, e infine Mario, Dante e Vinicio che ci hanno servito il prelibato pranzo.

Il Presidente, Luigi Chiappini.

 

Previous post

Fiobbo. Uscita Sociale.

Next post

Riviera Explorer, Terza Edizione quasi al via!

Bismilla

Bismilla

No Comment

Leave a reply